In Italia, oggi, c’è un furto in abitazione ogni minuto e la situazione è ben peggiore per gli esercizi commerciali. Una vera piaga sociale nonostante i sistemi di sicurezza e gli allarmi tradizionali adottati per prevenirli. “Tradizionali”, appunto. Perché oramai fin troppo conosciuti dai ladri, che spesso non si preoccupano più di essere ripresi dalle telecamere, ma semplicemente accelerano le procedure di infrazione con la consueta spaccata. Niente più furti in destrezza, i gruppi organizzati agiscono in soli 5 minuti (o anche meno).

5 minuti. Impossibile per le Forze dell’Ordine arrivare in tempo (l’intervento medio avviene in circa 15 minuti). Occorre prendere tempo, impedendo fisicamente ai ladri di portare via la refurtiva da case e negozi. La soluzione definitiva è rappresentata dal sistema nebbiogeno.

ANTIFURTO NEBBIOGENO: COME FUNZIONA?

L’antifurto nebbiogeno genera una nuvola di nebbia densa (o fumo) iniettando un fluido, composto da una miscela di acqua e glicole (in precise proporzioni), attraverso una caldaia ad alta temperatura. All’interno della caldaia non bisogna fare altro che inserire dell’acqua e le altre sostanza naturali apposite. Le elevate temperature raggiunte all’interno del dispositivo consentiranno al fluido di trasformarsi all’occorrenza, rapidamente, in una nebbia densa. Esistono differenti dimensioni della caldaia (piccola, media o grande) a seconda dell’ambiente che devono saturare erogando nebbia: dai magazzini di grandi metrature, agli uffici o appartamenti privati. Può essere montato sul soffitto, nelle pareti o persino all’interno di un armadio (quindi invisibile).

Dettaglio fondamentale: la coltre non è assolutamente nociva, è un “velo” bianco che, quasi per magia, si espande nell’ambiente celando beni e preziosi dallo sguardo dei ladri (in soli 8 secondi), impedendogli di agire e consentendo l’arrivo della Polizia o degli Istituti di Vigilanza.
Un sistema di sicurezza proattivo, che non si limita a “chiedere aiuto” e dialoga perfettamente con qualunque centralina.

ANTIFURTO NEBBIOGENO: I PUNTI DI FORZA

L’antifurto nebbiogeno consiste quindi in una particolare tipologia di antifurto che, non appena rileva la presenza di soggetti negli ambienti protetti, emette in modo immediato una nebbia così fitta da rendere totalmente impossibile il compimento del furto pianificato dai malviventi.

Gli antifurti nebbiogeni si rivelano dei dispositivi assolutamente all’altezza anche per quel che riguarda le modalità con cui viene innescato l’allarme. I vari modelli in commercio presentano caratteristiche differenti, ma nella maggior parte dei casi la presenza dei ladri viene riscontrata attraverso degli appositi sentori, comunemente a infrarossi. Questo standard offre delle garanzie molto solide e il rischio che possa verificarsi un falso allarme è quasi nullo.

NEBBIA INNOCUA PER PERSONE E COSE

Come già anticipato, la nebbia emanata dall’antifurto nebbiogeno è completamente innocua, e oltre a questo è importante precisare che non danneggia in alcun modo i mobili, le pareti e quant’altro presente nella stanza. Nel momento in cui si fa ritorno a casa dopo il tentativo di furto, si ritroverà l’ambiente in perfetto ordine, un vantaggio non da poco.

I TEMPI DI REAZIONE DI POLIZIA E VIGILANZA

A prescindere dal fatto che ad intervenire siano le Forze dell’Ordine o una Vigilanza Privata, è evidente che in entrambi i casi siano necessari diversi minuti prima che gli operatori possano raggiungere il luogo dell’infrazione. In troppe occasioni, purtroppo, anche l’intervento più tempestivo non riesce a sventare il furto. Situazione diversa, invece, se la proprietà (magazzino, ufficio o abitazione) è difesa da un antifurto nebbiogeno: questo sistema rende fisicamente impossibile il compimento del reato, dal momento che la nebbia si espande per tutto il perimetro in pochissimi secondi e anche il ladro più esperto e dal sangue freddo deve desistere. Da questo punto di vista, quindi, la tempestività di attivazione dell’allarme nebbiogeno è del tutto analoga a quella di un sistema più tradizionale, con la sostanziale differenza che il primo impedisce al ladro di agire, mentre il secondo lo costringe solo ad accelerare la procedura.

ANTIFURTO NEBBIOGENO, COMPATIBILE CON LA DOMOTICA

Un antifurto nebbiogeno è compatibile con tutte le moderne tecnologie Smart, dunque può essere parte integrante di un impianto domotico. Con il termine domotica, è utile ricordarlo, si fa riferimento alla possibilità di gestire le principali funzionalità e i dispositivi di un immobile (dall’impianto di illuminazione, a un semplice forno) anche da remoto. Dal punto di vista pratico, in caso di attivazione dell’allarme non solo l’antifurto nebbiogeno emanerà la fitta coltre di nebbia, ma si riceverà una notifica direttamente sul proprio smartphone (o dispositivo mobile), fermo restando che l’impianto invierà la segnalazione anche alla Vigilanza Privata o alle Forze dell’Ordine.

PROSYT E L’ANTIFURTO NEBBIOGENO AURA

Pro.Sy.T, società del Gruppo Battistolli, è installatore certificato per i sistemi nebbiogeni AURA, all’avanguardia e con una percentuale di furti sventati pari al 99%. Estetica minimale adatta ad ogni tipo di spazio, spessore ridotto e scocca personalizzabile o invisibile. Queste le principali caratteristiche che hanno reso l’antifurto nebbiogeno AURA la miglior soluzione in ambito di sicurezza privata o aziendale. Sapremo configurare efficacemente il sistema AURA nel tuo ambiente qualunque esso sia: da un piccolo appartamento, ad una grande industria.

Nel caso fossi interessato a ricevere senza alcun impegno un preventivo per la realizzazione di un impianto con l’antifurto nebbiogeno AURA, ti invitiamo a compilare il form sottostante. Saremo lieti di prospettarti la migliore configurazione per le tue necessità di sicurezza.

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Telefono (richiesto)

Email (richiesto)

Oggetto

Messaggio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *