Dati Istat per l’anno 2017 fotografano uno scenario allarmante: circa 4 furti ogni ora ai danni di negozi e attività commerciali. Stando al report del Viminale per il 2018, si sarebbero verificate oltre 28 mila rapine. In questo articolo, cercheremo di aggiornarti sulle soluzioni più opportune e sugli accorgimenti che dovresti adottare per limitare l’incidenza di questa problematica.

Le 3 strategie per prevenire i furti nella tua attività

Se sei un negoziante, puoi avvalerti di sistemi di sicurezza che basano la loro tecnologia su diversi approcci. Vediamoli insieme:

  • Tempo: basta sfogliare il giornale per accorgersi che la “spaccata” è la metodologia più utilizzata oggi dai ladri, che agiscono come un vero commando. Il numero di componenti della banda incide sulla riuscita del colpo. Infrangono la serranda e la vetrina, spesso con l’utilizzo di una vettura rubata utilizzata come ariete, e in pochi minuti entrano ed escono portando con loro il bottino. Proprio per questo le tempistiche sono fondamentali per proteggere un’attività commerciale dai ladri. Oggi i migliori sistemi di sicurezza sono quelli in grado di rallentare o impedire ai criminali di arraffare la merce, costringendoli a rimanere più a lungo nel negozio fino all’arrivo delle Forze dell’Ordine. È dunque buona pratica munirsi di un allarme temporizzato, che per sua caratteristica lascia trascorrere una certa quantità di tempo dall’inserimento del codice all’effettiva apertura della cassaforte. In questo modo i rapinatori dovranno trattenersi qualche minuto in più, mentre la Polizia si mobilita. Ma probabilmente la vera rivoluzione del settore sicurezza per le aziende e le attività commerciali è data dal nebbiogeno, un dispositivo che impedisce la visione a breve distanza, sprigionando una coltre di vapore nel perimetro della stanza in pochissimi secondi. I ladri saranno costretti fuggire. Vuoi una dimostrazione?
  • Deterrenza: taccheggiatori e ladri effettuano sempre un sopralluogo prima di pianificare il colpo. Fategli capire che il vostro negozio è attrezzato per impedirgli di nuocere. Munitevi di allarmi sonori e deterrenti, come i cartelli, telecamere e altri dissuasori anti – rapina. Questo renderà il vostro esercizio commerciale meno appetibile e consentirà alle Forze dell’Ordine di intervenire rapidamente.
  • Identificazione: è una delle principali preoccupazioni dei rapinatori, soprattutto quelli meno esperti. Anche solo il cartello che avvisa della presenza di un sistema di video sorveglianza si rivela un deterrente importante. Quando è possibile, fatene installare uno, in modo tale da avere una buona probabilità di identificare i ladri e aiutare la Polizia a rintracciali e, magari, recuperare la refurtiva. Il mercato della video sorveglianza è ricco di alternative, ma i moderni standard si avvalgono di centraline per la trasmissione diretta dei filmati su IP, compatibili con la rete Cloud e con app dedicata per un controllo da remoto.

Servizio di vigilanza privata

Richiedere un servizio di vigilanza privata, integrato al sistema d’allarme, è oggi una necessità sempre più imperante. Per questo motivo, contattare un istituto di vigilanza privata è senza dubbio una soluzione che puoi considerare. Le guardie giurate rappresentano una forma di sicurezza sussidiaria in costante ascesa operativa a livello nazionale. Affidare il proprio negozio o azienda ad un servizio di vigilanza privata significa tutelarsi concretamente nelle fasce orarie più a rischio, quelle notturne nel caso di attività commerciali, e nei giorni festivi. Grazie al loro intervento sarà possibile verificare eventuali intrusioni e accertarsi che porte o cancelli non vengano erroneamente lasciati aperti.

Collegare il sistema d’allarme a una vigilanza privata

Installare un sistema d’allarme o di videosorveglianza è di certo una scelta necessaria, tuttavia rischia di non essere sufficiente in determinate circostanze: potrebbero venire manomessi oppure attivarsi correttamente, ma non essere sentiti da nessuno (pensa al caso di aziende in aree periferiche e isolate). Le tecnologie più moderne consentono alle Centrali Operative di monitorare in tempo reale lo stato tecnico dell’impianto di sicurezza, riuscendo a rivelare anomali malfunzionamenti o tentativi di intrusione e mobilitando l’istituto di vigilanza scelto.

PRO.SY.T e Rangers Vigilanza

Operiamo nel mercato della sicurezza da oltre 30 anni, all’interno di una realtà leader nel settore del trasporto valori e della vigilanza privata, il Gruppo Battistolli. Siamo tra i pochi in Italia, quindi, a fornire un servizio integrato con collegamento all’istituto di vigilanza della Rangers.

I sistemi antintrusione (come il già citato nebbiogeno) o di videosorveglianza per le attività commerciali rappresentano una delle più accreditate risposte alla crescita dei fenomeni di criminalità. Apparecchiature all’avanguardia e una continua ricerca verso un’offerta sempre più rispondente alle necessità della clientela, rappresentano i punti di forza dell’attività di Pro.Sy.T. S.r.l. in questo ambito. Non proponiamo soluzioni “chiavi in mano” che debbano forzatamente adattarsi alle diverse esigenze, ma mettiamo a disposizione del cliente i nostri tecnici e progettisti per realizzare impianti “su misura” per ogni singola realtà.

Nel caso fossi interessato a ricevere senza alcun impegno un preventivo per la realizzazione di un impianto di videosorveglianza o di antintrusione, ti invitiamo a compilare il form sottostante. Saremo lieti di prospettarti la migliore configurazione per le tue necessità di sicurezza.

Nome (richiesto)

Cognome (richiesto)

Telefono (richiesto)

Email (richiesto)

Oggetto

Messaggio

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *